Vuoi attrarre i talenti migliori? Concentrati sulle tempistiche della selezione

Uno dei temi più caldi quando si parla con i clienti dell'attività di ricerca e selezione del personale è quello legato ai casi di insuccesso dei processi di selezione. Le aziende alla ricerca di una figura da inserire in una nuova posizione lavorativa solitamente predispongono una job description, definiscono un budget ed il livello della gerarchia in cui la persona verrà inserita, ma raramente si strutturano affinché il processo possa essere molto veloce ed efficace. Spesso perché…

Continua a leggereVuoi attrarre i talenti migliori? Concentrati sulle tempistiche della selezione

Ridere e Lavorare

Lunedì mattina. La sveglia suona. Ci giriamo e rigiriamo nel letto sperando che non sia vero. La sveglia continua a suonare. Niente da fare. Non basta staccarla. È lunedì mattina. Quanti di noi cominciano ad avere un pessimo umore già la domenica sera pensando che la mattina seguente ricomincia la settimana lavorativa? Molti sono talmente stressati dalle problematiche quotidiane da desiderare che il lunedì non arrivi mai, e la difficoltà è anche quella di riuscire a staccare,…

Continua a leggereRidere e Lavorare

Ricerca e Selezione del Personale – Quando l’esperienza non fa crescere

Il questi giorni sto leggendo un libro intitolato "Reclutamento, selezione e accoglimento del Personale" scritto da Andrea Zilli. Il primo capitolo del volume è dedicato al reclutamento del personale. Dopo aver distinto la fase di reclutamento da quella della vera e propria selezione, l'autore si sofferma sulla definizione stessa di reclutamento: ovvero della "ricerca, sulla base di determinate esigenze dell'azienda, di un certo numero di persone in possesso di un minimo di requisiti tali da soddisfare quelle…

Continua a leggereRicerca e Selezione del Personale – Quando l’esperienza non fa crescere

Portarsi il lavoro in vacanza

Oggi restare connessi al business anche in vacanza non è più un problema. Grazie agli smartphone, tablet, palmari, chiavette internet ed altre diavolerie tecnologiche lavorare anche dai luoghi di villeggiatura è sempre più semplice. E siccome la crisi impone di cambiare il proprio approccio al lavoro, da una ricerca di Regus emerge che quasi 8 lavoratori su 10 continueranno a faticare anche in vacanza. E per molti di loro non si tratterà di un semplice saltuario controllo…

Continua a leggerePortarsi il lavoro in vacanza

Com’è cambiato il modo di scrivere il curriculum – parte 2°

Continuiamo la descrizione di come si scrive un cv dopo l'articolo di ieri Le principali aree del tuo CV Informazioni per il contatto Sono la prima cosa che un datore di lavoro vede. Se le aziende vogliono mettersi in contatto con te, dovrà essere facile farlo senza andare a caccia dei tuoi recapiti attraverso il CV. Sembra ovvio, ma è poi anche fondamentale fare in modo che le informazioni stesse siano corrette. *Obiettivo Per un ruolo specifico,…

Continua a leggereCom’è cambiato il modo di scrivere il curriculum – parte 2°

Com’è cambiato il modo di scrivere il curriculum – parte 1°

Il miglior punto di partenza per scrivere un curriculum vitae è quello di pensare a voi stessi come ad un prodotto. Il vostro obiettivo è quello di convincere il datore di lavoro (l'acquirente), che siete il miglior prodotto per la posizione che ha a disposizione. La comprensione di questo concetto che cambierà radicalmente il modo di scrivere il vostro CV e vi darà le migliori possibilità di successo. Pensate al vostro CV come ad una brochure, evidenziando…

Continua a leggereCom’è cambiato il modo di scrivere il curriculum – parte 1°

Aziende e lavoratori (4/5): Dalla supervisione alla collaborazione

I tradizionali processi di supervisione e management sono ormai datati. Il compito dei manager è quello di mettere i giovani nelle condizioni di eccellere. Troppe volte capita infatti di vedere, all'interno delle aziende italiane, una gestione dei processi di sviluppo dall'alto verso il basso. Persone sicuramente di esperienza, ma non più giovanissime, decidono nuove strategie informatiche che ricadranno a pioggia sul lavoro quotidiano di intere generazioni "native digitali" senza queste siano state nemmeno interpellate. Il rischio concreto…

Continua a leggereAziende e lavoratori (4/5): Dalla supervisione alla collaborazione

Lavorare divertendosi

Per come lo intendiamo oggi il lavoro è quanto di più lontano si possa immaginare dal divertimento. Le aziende fatte spesso di ultracinquantenni non capiscono quando un giovane alla prima esperienza nel mondo del lavoro dice che l'ambiente professionale dovrebbe essere più divertente e stimolante di come lo è sempre stato. Per i dirigenti più aziani vale la distinzione tra lavoro e vita privata. Separando nettamente le ore di lavoro dal divertimento che deve necessariamente iniziare dopo…

Continua a leggereLavorare divertendosi

Scelta del lavoro, alcuni consigli

1.  Accettate lavori dove potrete rendere al massimo Quando valutate un'offerta di lavoro non decidete pensando soltanto all'aspetto economico. E' buona norma ponderare la scelta in prospettiva futura, capire chi è veramente il datore di lavoro, quali sono i valori della sua impresa e se tali valori sono compatibili con i vostri. Prendete contatti con ex dipendenti dell'azienda (oggi è facile con i social network) per avere più informazioni. E' il lavoro giusto per voi quando continuereste…

Continua a leggereScelta del lavoro, alcuni consigli

Come garantire un futuro alla propria azienda

Qualche giorno fa abbiamo parlato di come si pongono le nuove generazioni rispetto al mondo del lavoro e vice versa. In questo articolo vogliamo insistere sull'importanza di assumere i giovani all'interno delle aziende e di quali siano i vantaggi correlati. Come anticipato le giovani generazioni sono troppo viziate e coccolate, ma conoscono in profondità i meccanismi della tecnologia e i suoi strumenti, ma cosa più importante, sono sempre collegati gli con gli altri in una sorta di…

Continua a leggereCome garantire un futuro alla propria azienda

Anche tu sei un lavoratore viziato?

Molti dei dirigenti più anziani delle aziende si lamentano sempre per lo stesso motivo: i lavoratori più giovani sono viziati. Molto spesso, tali dipendenti, si rivolgono ai propri responsabili con richieste assurde ancor prima di aver dato prova delle proprie effettive capacità. L'idea che trasmettono è quella di non voler fare la gavetta, di partire fin da subito ad un livello remunerativo alto e di meritare di più dei colleghi. Oltre ai dirigenti più anziani a pensarla…

Continua a leggereAnche tu sei un lavoratore viziato?

Intervista a Maurizio Moretti Co-Founder Trade Off Italia Srl – 1° parte

Con questa intervista si apre un ciclo d’incontri con i Titolari e Responsabili delle Risorse Umane di Aziende presenti sul territorio della Lombardia. Vittorio Nascimbene incontra l’architetto Maurizio Moretti Co-fondatore di Trade Off Italia Srl. Buongiorno Architetto Moretti, ci racconti della Sua azienda. Trade Off Italia nasce 12 anni fa dall’idea di due architetti di lavorare all’implementazione del reparto cosmetico all’interno del canale Farmacia. All’inizio l’attività si concretizzava nel recarsi direttamente nei punti vendita e lavorare sugli…

Continua a leggereIntervista a Maurizio Moretti Co-Founder Trade Off Italia Srl – 1° parte