Ecco i vincitori della seconda settimana di Re-Start!

Re-Start! è la campagna di Ricercamy sviluppata in collaborazione con Visiotalent che ha l'obiettivo di dare visibilità, sul mercato del lavoro italiano, a persone attualmente disoccupate grazie ad una video-presentazione in cui raccontano le loro esperienze e competenze. Ogni settimana tre profili scelti dai consulenti di Ricercamy tra tutte le video-candidature pervenute vedranno i loro video pubblicati sul sito di Ricercamy e sui social network ad esso collegati per una settimana.   Ecco a voi i tre…

Continua a leggereEcco i vincitori della seconda settimana di Re-Start!

Re-start | Ricercamy e Visiotalent ti aiutano a ritrovare il lavoro

Ricercamy e Visiotalent insieme per aiutarti a ritrovare il lavoro. Ricercamy srl è un’innovativa società di Ricerca e Selezione del personale nota sul mercato italiano per essere l’unica ad offrire pura consulenza nei processi di selezione senza applicare completion all’inserimento e che basa la propria attività di ricerca dei profili sull’Head Hunting. Visiotalent  una piattaforma per il Videorecruiting che permette alle aziende di sottoporre ai candidati di un processo di selezione videocolloqui on demand. Visiotalent fa parte…

Continua a leggereRe-start | Ricercamy e Visiotalent ti aiutano a ritrovare il lavoro

Come Ricercamy segue il settore Life Science

Vi abbiamo già diverse volte parlato di come, noi di Ricercamy, siamo soliti lavorare, completion fee all'inserimento, totale trasparenza sull'attività svolta, ore di consulenza dedicate al Cliente, che da subito sa quello che andrà a pagare e per che tipo di attività. Sarò ridondante, ma ci tengo sempre a ricordare ai nostri follower come la nostra attività si basi sull'Head Hunting, che per noi non significa andare solo su Linkedin a cercare i nominativi e mandargli una…

Continua a leggereCome Ricercamy segue il settore Life Science

Ricercamy: l’Head Hunting diventa Gourmet

Ricercamy è una società di consulenza dei processi di ricerca e selezione del personale che fin dalla sua nascita ha cercato di distinguersi dai suoi competitor.    Si configura come una realtà dinamica ed innovativa, unica nel suo genere, capace di offrire servizi altamente professionali e personalizzati ai nostri clienti, dedicando la stessa attenzione anche ai candidati: sono le persone ad essere al centro dei nostri processi di ricerca e selezione del personale, dedicando loro grande cura.…

Continua a leggereRicercamy: l’Head Hunting diventa Gourmet

Selezioni ICT: la parola d’ordine è Velocità!

Proprio qualche giorno fa, sull'home page di LinkedIn, ci siamo imbattute in questo post che ci ha ispirato non poche riflessioni:  ME: I’m sorry. The candidate just accepted an offer from another firm. CLIENT: What?! You told us she loved us, that she wanted to work for us.  ME: She did.  CLIENT: We’re #1 in our space, you said she liked that.  ME: She did. CLIENT: You said she liked the team, that she thought she would…

Continua a leggereSelezioni ICT: la parola d’ordine è Velocità!

Vuoi attrarre i talenti migliori? Concentrati sulle tempistiche della selezione

Uno dei temi più caldi quando si parla con i clienti dell'attività di ricerca e selezione del personale è quello legato ai casi di insuccesso dei processi di selezione. Le aziende alla ricerca di una figura da inserire in una nuova posizione lavorativa solitamente predispongono una job description, definiscono un budget ed il livello della gerarchia in cui la persona verrà inserita, ma raramente si strutturano affinché il processo possa essere molto veloce ed efficace. Spesso perché…

Continua a leggereVuoi attrarre i talenti migliori? Concentrati sulle tempistiche della selezione

Perché spendere di più per trovare lentamente del personale mediocre?

L'80% del fatturato di un'azienda è generato dal 20% dei suoi dipendenti. Questa analisi s'ispira al principio dell'80/20 dimostrato da Pareto. Allora perché le aziende si ostinano a cercare i propri talenti utilizzando una metodologia superata ovvero quella offerta dalla maggior parte delle società di ricerca e selezione del personale che si basa su un approccio passivo alla sezione? Pubblicazione dell'annuncio e screen dei curricula da soli non bastano più a trovare i profili migliori presenti sul mercato del lavoro.

Continua a leggerePerché spendere di più per trovare lentamente del personale mediocre?

Il colloquio di lavoro – Ansia da Prestazione?

Quando siamo alla ricerca di un lavoro il nostro primo grande successo arriva nel momento in cui, dopo aver risposto  a un annuncio veniamo chiamati per un colloquio. Il nostro curriculum vitae è fatto bene e noi siamo stati notati. Evviva! E adesso? Da questo momento in poi si scatenano un milione di domande dettate dall’ansia di non riuscire ad affrontare quel momento, di non essere all’altezza, di non essere capaci di dare le giuste risposte.  Fermatevi…

Continua a leggereIl colloquio di lavoro – Ansia da Prestazione?

Ricerca e Selezione del Personale – Quando l’esperienza non fa crescere

Il questi giorni sto leggendo un libro intitolato "Reclutamento, selezione e accoglimento del Personale" scritto da Andrea Zilli. Il primo capitolo del volume è dedicato al reclutamento del personale. Dopo aver distinto la fase di reclutamento da quella della vera e propria selezione, l'autore si sofferma sulla definizione stessa di reclutamento: ovvero della "ricerca, sulla base di determinate esigenze dell'azienda, di un certo numero di persone in possesso di un minimo di requisiti tali da soddisfare quelle…

Continua a leggereRicerca e Selezione del Personale – Quando l’esperienza non fa crescere

Portarsi il lavoro in vacanza

Oggi restare connessi al business anche in vacanza non è più un problema. Grazie agli smartphone, tablet, palmari, chiavette internet ed altre diavolerie tecnologiche lavorare anche dai luoghi di villeggiatura è sempre più semplice. E siccome la crisi impone di cambiare il proprio approccio al lavoro, da una ricerca di Regus emerge che quasi 8 lavoratori su 10 continueranno a faticare anche in vacanza. E per molti di loro non si tratterà di un semplice saltuario controllo…

Continua a leggerePortarsi il lavoro in vacanza

Com’è cambiato il modo di scrivere il curriculum – parte 1°

Il miglior punto di partenza per scrivere un curriculum vitae è quello di pensare a voi stessi come ad un prodotto. Il vostro obiettivo è quello di convincere il datore di lavoro (l'acquirente), che siete il miglior prodotto per la posizione che ha a disposizione. La comprensione di questo concetto che cambierà radicalmente il modo di scrivere il vostro CV e vi darà le migliori possibilità di successo. Pensate al vostro CV come ad una brochure, evidenziando…

Continua a leggereCom’è cambiato il modo di scrivere il curriculum – parte 1°