Come trovare un valido capo reparto GD

Un tema di grande attualità da sempre nella GD è la ricerca di validi Capi Reparto e Capi Settori, figure sempre difficili da reperire. Mai come durante questo periodo di pandemia, le aziende operanti nella GD hanno dovuto cercare numerose nuove figure da inserire nei loro punti vendita visto il grande afflusso di lavoro. Come fare? In questo articolo vi spiego perchè la nostra tariffa SMART è la soluzione a questo problema.

Ma prima di tutto : Cosa fa un Junior Capo Reparto? Cosa fa un Capo Settore?

Sono figure dalle molteplici responsabilità, da un lato devono assicurarsi la presenza di merce nel punto vendita gestendo ordini e arrivi della merce, monitorandone la bontà e provvedendo al ripristino della merce sullo scaffale. Dall’altro naturalmente devono avvalersi di sottoposti e collaboratori che nella pratica si occupino del settore e che gerarchicamente a loro rispondono.

Non da ultimo sono figure responsabili del raggiungimento di KPI di vendita che vengono determinati e concordati con la casa madre e che vanno raggiunti nei tempi indicati. In qualche raro caso hanno buona autonomia nel decidere come posizionare i prodotti e quando collocarli in punti di maggiore visibilità, ma nelle strutture più complesse e organizzate, il ruolo del trade marketing si occupa di tutti questi aspetti.

Per svolgere bene questo ruolo è fondamentale una buona e solida esperienza maturata nel tempo. Non servono titolo di studio particolarmente elevati, ma la pratica fa la differenza. Per i profili più junior alcune grandi catene stanno organizzando dei percorsi di “allievato” per formare internamente i Capi Reparto di domani.

Spesso, per lo più non nell’alimentare, è richiesta una buona disponibilità al trasferimento sul territorio nazionale per portare la propria esperienza anche in parti d’Italia completamente diverse.

Detto questo, come si cerca un valido Capo Reparto?

E’ evidente che queste figure spesso non hanno un loro profilo Linkedin a cui contattarli e tanto meno si mettono a scandagliare annunci di lavoro on line a cui rispondere. Quindi, come li troviamo? L’unica soluzione è la caccia diretta, Head Hunting puro: si chiama con un pretesto il punto vendita, ci si fa passare il reparto in questione e solo quando abbiamo al telefono il Capo Reparto che ci interessa, riveliamo il reale motivo della nostra chiamata. In tempi ante Covid, era molto efficace anche lo scouting diretto : ci rechiamo personalmente nel punto vendita e chiediamo di parlare col Capo Reparto del settore che ci interessa con una scusa. Di persona sarà ancora più facile simulare un importante ordine da effettuare! 😉 

Naturalmente sono operazioni molto delicate che vanno gestite con competenza, discrezione e professionalità, quindi è necessario affidarsi a chi, come Ricercamy, lo fa di mestiere! Affidandovi a noi potrete avere diversi vantaggi : mantenere l’anonimato rispetto all’esigenza del vostro brand, avere informazioni recuperate qui ed ora e non da vetuste banche dati che non possono essere aggiornate al momento reale e soprattutto utilizzare il vostro tempo per altre urgenze visto che l’Head Hunting è una attività estremamente time consuming.

Dal punto di vista commerciale cambiano anche le regole di ingaggio fra Ricercamy e i suoi Clienti! Basta pagare fee esagerate, forfait o “gettoni” per ciascun inserimento fatto in azienda! Con la nostra tariffa SMART pagherai esclusivamente le ore che vengono effettivamente utilizzare per la tua selezione. In questo modo non solo avrei una spesa iniziale fissa e certa, ma volendo fare un confronto con un approccio tradizionale, le tue fee saranno minori del 6%!!

Se si considera che ogni realtà nella GD ha per esempio bisogno di inserire una decina di nuove figure, è evidente quanto questo approccio sia vincente dal punto di vista economico.

Volete saperne di più?

Compilate il form che trovate di seguito e sarete contattati entro 1 ora dai nostri consulenti.

Alessandra Zoppi

Responsabile Divisione Retail

Ricercamy