Al momento stai visualizzando Come trovare un valido Tecnico in bioedilizia

Come trovare un valido Tecnico in bioedilizia

  • Categoria dell'articolo:articolo

Sei alla ricerca di un Tecnico in bioedilizia, ma non sai come e dove ricercare figure valide per la tua azienda? Hai già provato a pubblicare un annuncio su Linkedin, Monster e Infojobs? Ma oltre ad aver speso del tempo nel fare screening dei cv e non aver trovato la persona che cercavi, hai attivato qualche fornitore esterno senza risultati soddisfacenti? Scopri come trovare un valido Tecnico in bioedilizia.

 

Stai leggendo l’articolo giusto… leggi come Ricercamy affianca e supporta le aziende del settore delle costruzioni, le società di consulenza, gli studi professionali e la Pubblica Amministrazione della ricerca nella ricerca e selezione di profili specializzati.

Il Tecnico in bioedilizia: chi è? Come trovare un valido Tecnico in bioedilizia

Il Tecnico in bioedilizia è impegnato nella realizzazione e gestione di manufatti edilizi prodotti utilizzando tecniche proprie dell’edilizia ecosostenibile. In particolare vengono valutati di un edificio diversi aspetti come la salubrità, l’impatto ambientale e l’efficienza energetica. Il professionista collabora alla progettazione di impianti elettrici, di condizionamento, idrosanitari. Nel contempo valuta le soluzioni più idonee a ridurre i fabbisogni energetici sia di edifici destinati ad uso abitativo sia per quelli destinati ad uso industriale.

Il termine bioedilizia viene utilizzato per indicare particolari modalità di progettazione, costruzione e gestione di un edificio, con l’obbiettivo principale di limitare l’impatto ambientale. In pratica questa moderna modalità di costruzione nonché di ristrutturazione mira ad integrare sistemi di produzione di energia pulita con materiali e tecniche costruttive che possano garantire una perfetta integrazione tra l’edificio, gli abitanti e l’ambiente che li circonda.

I suoi obiettivi

Gli obbiettivi di questa modalità costruttiva sono molteplici e si basano su alcuni principi essenziali. Il primo principio è l’approccio di tipo integrato, ovvero che alla costruzione o ristrutturazione partecipino professionisti con competenze in bioedilizia (dall’architetto, all’ingegnere, alla società costruttrice). Il secondo si basa sull’importanza dei materiali, attraverso una loro oculata scelta è possibile ridurre al minimo le dispersioni di calore, aumentare la durata dell’edificio e perseguire anche una riduzione del rumore (isolamento acustico). Il terzo è la riduzione del consumo energetico, con due obbiettivi importanti riduzione dell’inquinamento e per conseguenza minori costi di gestione.

Il Tecnico sfrutta le proprie competenze e capacità per la realizzazione di edifici che sappiano guardare al futuro con un certo ottimismo. Ciò sia in termini di riduzione di sostanze inquinanti nell’ambiente sia nella riduzione dei costi di mantenimento (riduzione dei combustibili fossili, produzione di acqua calda e calore da pannelli fotovoltaici ecc).

Cosa fa un Tecnico in bioedilizia?

  • Applicare la normativa specifica in materia di bioedilizia sia a livello europeo che nazionale e conoscere le leggi e le norme in materia di qualità e sicurezza;
  • Gestire il risparmio energetico in ambito civile, privato e industriale;
  • Effettuare una analisi di fattibilità tecnica degli interventi;
  • Effettuare un calcolo dell’impatto ambientale e dei costi di gestione, considerando possibili agevolazioni e finanziamenti;
  • Realizzare impianti di produzione energetica con l’utilizzo di fonti rinnovabili;
  • Eseguire le misurazioni ed il dimensionamento di un impianto nonché il disegno dello stesso utilizzando appositi software (CAD).

 

Principali caratteristiche richieste:

  • Possiede una laurea in Architettura o Ingegneria. Ha frequentato corsi o master specifici per il settore della bioedilizia. In particolare approfondendo tematiche relative alla biocompatibilità dei materiali tradizionali e di quelli innovativi, riconoscendo e utilizzando le tecnologie che riguardano le fonti energetiche rinnovabili;
  • Conosce la normativa sia comunitaria che nazionale inerente alla sostenibilità in materia ambientale e al risparmio energetico;
  • Individua le soluzione energetiche più appropriate in base alle condizioni ambientali in cui verrà costruito o ristrutturato l’edificio;
  • È in grado di gestire un impianto nel rispetto delle più recenti normative;
  • È in grado di eseguire la progettazione di un edificio, di seguirne la parte impiantistica e valutarne il fabbisogno energetico;
  • Conosce i principali materiali utilizzati in bioedilizia, tali materiali devono presentare alta efficienza termica, devono essere traspiranti e altamente performanti in modo da eliminare i ponti termici;
  • È una persona dinamica e votata all’innovazione, inoltre si mantiene costantemente aggiornato sulle ultime novità nel settore;
  • Collabora attivamente con gli altri professionisti del team nella ricerca di soluzioni che siano rispettose dell’ambiente e che siano in grado di mettere al centro l’uomo;
  • È dotato di problem solving ed ha una spiccata propensione al raggiungimento degli obbiettivi.

Cosa fa

Il Tecnico in bioedilizia progetta manufatti che sappiano mettere al centro soprattutto l’uomo, con le proprie esigenze senza tralasciare l’aspetto del comfort. Creare abitazioni che garantiscano un efficientamento energetico e che sfruttino le possibilità offerte dalle energie rinnovabili. Questo è uno degli obbiettivi del tecnico per rendere le abitazioni del futuro sempre più rispettose dell’ambiente. Nelle case realizzate in bioedilizia la fase di progettazione e quella di cantiere sono fondamentali e richiedono tecnici altamente qualificati e preparati che sappiano giungere ad una attenta pianificazione adottando adeguate strategie costruttive e organizzative.

 

Se anche tu sei alla ricerca di questi profili, non aspettare!

Prendete un appuntamento con un nostro consulente cliccando Qui.

La rivoluzione di Ricercamy: la risposta a come trovare un valido Tecnico in bioedilizia

Ricercamy, head hunter rivoluzionario e dinamico, nato nel marzo 2012, si è, sin dalla sua nascita, impegnato ad introdurre nel mondo della Ricerca e Selezione elementi di innovazione. Ciò allo scopo di migliorare la redemption delle attività di Recruiting. La risposta a come trovare un valido Tecnico in bioedilizia, in altre parole.

Secondo uno studio di Linkedin, il 75% dei talenti è passivo e sta già lavorando, non dedicandosi proattivamente alla ricerca di nuove opportunità professionali. Solo il 25% di essi si interessa con più costanza alla ricerca attiva di nuove offerte di lavoro. Di conseguenza investire il budget aziendale in abbonamenti e/o offerte di piattaforme di job posting sicuramente non può essere la sola soluzione efficace o quantomeno non potrà essere l’unica.

E’ necessario adottare una metodologia che permetta di arrivare ai migliori candidati: le chiamate di caccia! (o Head Hunting che dir si voglia).

E’ così che i nostri head hunter specializzati trovano personale qualificato per i nostri clienti.

Le chiamate in anonimo, dei nostri consulenti riescono ad intercettare qualsiasi profilo con diverse seniority.

Tramite un pre-screening telefonico molto approfondito, oltre ai dati anagrafici, vengono raccolte tutte le specifiche sull’esperienza del candidato necessarie per valutarne la validità e permettendo così allo stesso di accedere allo step successivo.

Tutto ciò di cui sopra viene svolto e condiviso in tempo reale tramite un file in cloud con il nostro referente delle risorse umane dell’azienda cliente.

I nostri Valori

La trasparenza e la condivisione immediata è un tratto distintivo di Ricercamy. La società si è andata specializzando negli anni nella ricerca e selezione di figure tecniche in ambito meccanico, elettrico ed elettronico e grazie allo sviluppo di competenze specifiche e conoscenza dei profili ricercati e del mercato di riferimento.

 

La modalità operativa del nostro head hunter non prevede che il cliente debba aspettare 2-3 settimane per poter ricevere la prima shortlist di validi profili. Per noi ricerca e selezione del personale significa condivisione in tempo reale e lavorare senza filtri ed a 4 mani con il nostro referente HR.

Cercando personale quotidianamente, i nostri head hunter hanno acquisito un know how e una specializzazione nei loro settori, che ci consentono di essere leader in questo mercato affollato da Recruiter.

Forte dei nostri strumenti, fin dal suo inizio, Ricercamy ha aiutando le aziende metalmeccaniche nella selezione di Personale qualificato difficile da trovare e da inserire. Grazie poi all’offerta commerciale SMART (di Ricercamy), i nostri clienti ci chiedono di svolgere selezioni che tendenzialmente hanno sempre svolto internamente, ma avendo costi certi e non prevedendo né complition fee né esclusiva, si sentono così liberi di delegarci tutta la gestione delle loro vacancy.

Ora sia come trovare un valido Tecnico in bioedilizia.

contatti

Se anche tu sei alla ricerca di questa tipologia di profili, compila la form che trovi di seguito e sarai contattato entro 1 ora dai nostri consulenti.

Se volete maggiori informazioni sul lavoro dell’Head Hunter, che cosa fa e a cosa serve, fissate un appuntamento con il nostro CEO Vittorio Nascimbene.

Forse sei interessato all’offerta di Ricercamy ma non sei ancora convinto al 100%? Leggi cosa dicono di noi i nostri clienti e fissa una video-chiamata senza impegni. Ora sapete tutto sulla figura dell’Head Hunter: cosa fa e a cosa serve.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle novità di Ricercamy, iscriviti alla nostra newsletter.