Come trovare un valdio Property Manager

Come trovare un valdio Property Manager

  • Post category:News

Sei alla ricerca di un Property Manager , ma non sai come e dove ricercare figure valide per la tua azienda? Hai già provato a pubblicare un annuncio su Linkedin, Monster e Infojobs, ma oltre ad aver speso del tempo nel fare screening dei cv e non aver trovato la persona che cercavi, hai attivato qualche fornitore esterno senza risultati soddisfacenti?

Stai leggendo l’articolo giusto… leggi come Ricercamy affianca e supporta le aziende del settore real estate nella ricerca e selezione di profili specializzati.

Il Property Manager lavora per una società o è un libero professionista che si occupa di gestire dei beni immobili per conto del proprietario, con l’obbiettivo di aumentare il valore del patrimonio immobiliare. Si relaziona con gli inquilini per la gestione di eventuali problematiche, riscuote gli affitti e gestisce l’appalto dei servizi di manutenzione ordinaria e straordinaria.

Cosa fa un Property Manager? 

  • Gestisce i contatti con i conduttori degli immobili per tutte le problematiche inerenti alla gestione degli stessi;
  • Presiede agli incontri con i fornitori di beni e servizi;
  • Verifica i verbali e i bilanci delle assemblee condominiali;
  • Produce gli avvisi di pagamento da inviare ai conduttori;
  • Analizza il  mercato immobiliare confrontando proprietà simili per una corretta valutazione dell’immobile e stabilendo un adeguato canone di locazione;
  • Pubblicizza la proprietà  alla ricerca di potenziali inquilini, occupandosi della stesura degli annunci e cercando di sfruttare tutti i canali a disposizione per raggiungere il giusto target;
  • Effettua la selezione dei vari inquilini e si occupa di negoziare con il conduttore i dettagli del contratto.
  • Ispeziona le unità immobiliari al termine del contratto per verificare lo stato della proprietà e stimandone eventuali danni.

Principali caratteristiche richieste: 

  • Possiede una laurea in economia, in architettura o ingegneria edile;
  • Frequenta o ha frequentato corsi di aggiornamento in property management o in real estate management;
  • Conosce il mercato immobiliare;
  • Ha competenze in ambito amministrativo e contabile;
  • È a conoscenza di tutti gli aspetti legislativi sui contratti di locazione esistenti;
  • Conosce le norme urbanistiche e di edilizia civile;
  • Possiede buone capacità di relazione e comunicative;
  • È abile nella negoziazione e nella stesura dei contratti;
  • Possiede doti organizzative  e gestionali;
  • Ha una buona attitudine al problem solving.

Il Property Manager ha acquisitouna buona conoscenza del mercato immobiliare nel quale opera e dei suoi trend di sviluppo, ed è in grado, inoltre, di valutare la redditività e le varie criticità degli investimenti immobiliari. La professione si presenta dinamica e stimolante con buone opportunità di successo per chi ha il senso degli affari. Una prospettiva interessante può essere lo sviluppo di agenzie di property management per lavorare in maniera autonoma come consulente per chi vuole investire nel mattone.

Ricercamy, head hunter rivoluzionario e dinamico, nato nel marzo 2012, si è, sin dalla sua nascita, impegnato ad introdurre nel mondo della Ricerca e Selezione elementi di innovazione che migliorassero la redemption delle attività di Recruiting.

Secondo uno studio di Linkedin, il 75% dei talenti è passivo e sta già lavorando, non dedicandosi proattivamente alla ricerca di nuove opportunità professionali. Solo il 25% di essi si interessa con più costanza alla ricerca attiva di nuove offerte di lavoro. Di conseguenza investire il budget aziendale in abbonamenti e/o offerte di piattaforme di job posting sicuramente non può essere la sola soluzione efficace o quantomeno non potrà essere l’unica.

E’ necessario adottare una metodologia che permetta di arrivare ai migliori candidati: le chiamate di caccia! (o Head Hunting che dir si voglia).

E’ così che i nostri head hunter specializzati trovano personale qualificato per i nostri clienti.

Le chiamate in anonimo, dei nostri consulenti riescono ad intercettare qualsiasi profilo con diverse seniority.

Tramite un pre-screening telefonico molto approfondito, oltre ai dati anagrafici, vengono raccolte tutte le specifiche sull’esperienza del candidato necessarie per valutarne la validità e permettendo così allo stesso di accedere allo step successivo.

Tutto ciò di cui sopra viene svolto e condiviso in tempo reale tramite un file in cloud con il nostro referente delle risorse umane dell’azienda cliente.

La trasparenza e la condivisione immediata è un tratto distintivo di Ricercamy che si è andata specializzando negli anni nella ricerca e selezione di figure tecniche in ambito meccanico, elettrico ed elettronico e grazie allo sviluppo di competenze specifiche e conoscenza dei profili ricercati e del mercato di riferimento.

La modalità operativa del nostro head hunter non prevede che il cliente debba aspettare 2-3 settimane per poter ricevere la prima shortlist di validi profili. Per noi ricerca e selezione del personale significa condivisione in tempo reale e lavorare senza filtri ed a 4 mani con il nostro referente HR.

Cercando personale quotidianamente, i nostri head hunter hanno acquisito un know how e una specializzazione nei loro settori, che ci consentono di essere leader in questo mercato affollato da Recruiter.

Forte dei nostri strumenti, fin dal suo inizio, Ricercamy ha aiutando le aziende metalmeccaniche nella selezione di Personale qualificato difficile da trovare e da inserire. Grazie poi all’offerta commerciale SMART (di Ricercamy), i nostri clienti ci chiedono di svolgere selezioni che tendenzialmente hanno sempre svolto internamente, ma avendo costi certi e non prevedendo né complition fee né esclusiva, si sentono così liberi di delegarci tutta la gestione delle loro vacancy.

Se anche tu sei alla ricerca di questa tipologia di profili, compila la form che trovi di seguito e sarai contattato entro 1 ora dai nostri consulenti.