Come trovare un valido Erp Analyst

Come trovare un valido Erp Analyst

  • Post category:News

Sei alla ricerca di un ERP Analyst ma stai incontrando difficoltà nel reclutarlo? Ti sei affidato a società di selezione del personale ma non hai avuto i risultati attesi?

In questo articolo ti spieghiamo chi è e di cosa di occupa tale figura e i vantaggi nel rivolgersi a Ricercamy quale partner nella ricerca e selezione di profili nel settore informatico.

Settimana scorsa abbiamo parlato di CRM, di quali benefici porta all’interno della struttura aziendale e di come sia importante raggiungere una stabilità per conquistare l’obiettivo più importante: la soddisfazione del cliente.

Le aziende che non si occupano di servizi ma creano un prodotto, però, hanno bisogno di un sistema informativo aziendale che coordini anche l’approvvigionamento delle materie prime, la produzione, la vendita e i contatti con i fornitori. E’ il software ERP, che letteralmente significa pianificazione delle risorse d’impresa, a gestire e controllare questi processi.

La differenza CRM (Customer Relationship Management) e ERP (Enterprise Resource Planning) è che il primo genera e organizza i dati relativi al cliente, il secondo coordina i flussi organizzativi dell’azienda: uno raccoglie informazioni nelle aree marketing e vendite, l’altro controlla e gestisce la produzione e le funzioni finanziarie.

Possiamo riassumere che l’ERP si occupa nello specifico di:

  • gestire costi, quantità, tempi del reparto produzione
  • amministrare la contabilità
  • coordinare la catena di distribuzione (Supply Chain)

Con l’integrazione, ogni aspetto del business, dalla pianificazione della domanda alla progettazione del prodotto, dalla produzione all’approvvigionamento del magazzino, dalla logistica alla contabilità, può beneficiare di una visione unica del cliente; ed ognuno di questi settori può avere un impatto sul modo in cui il cliente vede l’azienda nel suo complesso.

Sul mercato molte società personalizzano tali software sulle attività aziendali, sviluppando moduli ad hoc per ogni divisione, formando il personale nell’utilizzo, seguendo la parte manutentiva.

Di cosa si occupa nello specifico, l’Erp Analyst? Ecco di seguito una sintetica Job Description.

Alcuni compiti della figura dell’Analista ERP sono sicuramente i seguenti:

  • Analisi delle specifiche tecnico-funzionali;
  • Raccogliere i requisiti cliente e redigere l’analisi implementativa;
  • Effettuare attività di importazione dati e di configurazione degli applicativi;
  • Stesura della documentazione di analisi dettagliata;
  • Effettuare e coordinare attività di customizing;
  • Coordinamento e supporto alle attività di sviluppo del software;
  • Supporto agli utenti durante i rilasci in produzione.
  • Affiancare il cliente nella fase di avviamento in esercizio del software e nei periodi successivi, al fine di assicurare un utilizzo corretto ed ottimale dei software implementati;
  • Tenere costantemente aggiornata la documentazione di progetto e di prodotto, se necessario;
  • Rispettare i piani di lavoro messi appunto con il team di progetto;
  • Formare utenti e key users.

Mentre, le competenze richieste per candidarsi a questo ruolo sono quasi sempre le seguenti:

  • Una buona conoscenza e uso di Virtual solution, Server Virtualization and Desktop Virtualization, Cloud computing;
  • Conoscenza di Terminal Operation System & EDI messaging, insieme a applicativi Commerciali, Finanziari e di Business Intelligence;
  • Esperienza con database e application servers architectures, incluso Microsoft SQL Server;
  • Esperienza di implementazioni software e competenze di ERP;

Nel settore informatico esiste una forte concorrenza sul mercato e la velocità nel contattarli e uno studio di retribuzioni sono le basi per ottimizzare un processo di selezione.

Ricercamy, head hunter rivoluzionario e dinamico, nato nel marzo 2012, si è, sin dalla sua nascita, impegnato ad introdurre nel mondo della Ricerca e Selezione elementi di innovazione che migliorassero la redemption delle attività di Recruiting.

Secondo uno studio di Linkedin, il 75% dei talenti è passivo e sta già lavorando, non dedicandosi proattivamente alla ricerca di nuove opportunità professionali. Solo il 25% di essi si interessa con più costanza alla ricerca attiva di nuove offerte di lavoro. Di conseguenza investire il budget aziendale in abbonamenti e/o offerte di piattaforme di job posting sicuramente non può essere la sola soluzione efficace o quantomeno non potrà essere l’unica.

E’ necessario adottare una metodologia che permetta di arrivare ai migliori candidati: le chiamate di caccia (o Head Hunting che dir si voglia)!

E’ così che i nostri head hunter specializzati trovano personale qualificato per i nostri clienti.

Le chiamate in anonimo, dei nostri consulenti riescono ad intercettare qualsiasi profilo con diverse seniority.

Tramite un pre-screening telefonico molto approfondito e tecnico, oltre ai dati anagrafici, vengono raccolte tutte le specifiche sull’esperienza del candidato necessarie per valutarne la validità e permettendo così allo stesso di accedere allo step successivo.

Tutto ciò di cui sopra viene svolto e condiviso in tempo reale tramite un file in cloud in cui è possibile lavorare a quattro mani con il referente delle risorse umane dell’azienda cliente, che non deve aspettare 2-3 settimane per poter ricevere la prima shortlist di validi profili, ma giusto poche ore!

La trasparenza e la condivisione immediata è un tratto distintivo di Ricercamy che si è andata specializzando negli anni nella ricerca e selezione di figure tecniche in ambito informatico e grazie allo sviluppo di competenze specifiche e conoscenza dei profili ricercati e del mercato di riferimento.

Cercando personale quotidianamente, i nostri head hunter hanno acquisito un know how e una specializzazione nei loro settori, che ci consentono di essere leader in questo mercato affollato da Recruiter.

Forte dei nostri strumenti, fin dal suo inizio, Ricercamy ha aiutando dalle più piccole Start Up informatiche, ai grandi Colossi IT nella selezione di Personale qualificato difficile da trovare e da inserire. Grazie poi all’offerta commerciale SMART i nostri clienti ci chiedono di svolgere selezioni che tendenzialmente hanno sempre svolto internamente, ma avendo costi certi e non prevedendo né completion fee né esclusiva, si sentono così liberi di delegarci tutta la gestione delle loro vacancy, o quelle attività più ostiche o ripetitive alleggerendosi il lavoro.

Se anche tu sei alla ricerca di questi profili, non aspettare!

Compila la form che trovi di seguito e sarai contattato entro un’ora dai nostri consulenti specializzati.

Fabiola Rezzonico

Divisione IcT

Ricercamy