Come trovare un valido Front End Developer

  • Post category:News

 

Sei alla ricerca di un Front End Developer ma non sai come e dove ricercare figure valide per la tua azienda? Hai già provato a pubblicare un annuncio su LinkedIn, Monster e Infojobs, ma oltre ad aver speso del tempo nel fare screening dei cv e non aver trovato la persona che cercavi, hai attivato qualche fornitore esterno senza risultati soddisfacenti?

Beh… leggi questo articolo su come Ricercamy affianca e supporta le aziende in ambito tecnico nella ricerca e selezione di profili informatici.

Nel nostro articolo precedente abbiamo parlato della figura del back-end developer, il professionista che ha il compito di costruire e gestire tutto quello che riguarda il lato server di un sito web.

Ciò che si trova dal lato utente, invece, è nelle mani del front-end developer, che ha il compito di rendere un sito utilizzabile. È molto più che semplice web design: il front-end developer non si limita a lavorare sull’aspetto visivo di un sito web, ma fa in modo che l’esperienza utente si svolga senza intoppi e la navigazione sia fluida e veloce anche su piattaforme differenti… in poche parole tutto ciò che è presente in un sito o in un’applicazione viene reso da lui comprensibile agli occhi degli utenti.

Gli strumenti e le tecniche utilizzate per creare il front end di un sito, cambiano molto in fretta. Di conseguenza, lo sviluppatore deve essere sempre aggiornato di come si stia evolvendo il settore in questione.

Un’altra difficoltà che si è aggiunta al lavoro del front end developer è la diversità dei dispositivi che gli utenti utilizzano. Questo obbliga il professionista a dover tenere in considerazione fattori come le dimensioni e la risoluzione dello schermo, che impattano sulla progettazione del sito.

Inoltre, il loro compito è anche quello di garantire che il sito venga visualizzato correttamente su diversi browser, diversi sistemi operativi e diversi dispositivi.

In sostanza quindi, non è sufficiente avere le conoscenze dei linguaggi di programmazione per diventare un front end developer. La pianificazione del suo lavoro deve essere attenta e precisa, e non solo sul lato client.

Cosa fa nello specifico questa figura? Ecco di seguito la Job Description di un Front End Developer.

Valutando le possibili scelte di formazione, quelle più comuni possiamo dire siano due: il percorso da autodidatta o la laurea in informatica.  l web infatti, è abbastanza ricco di testi, corsi e video-corsi da poter consentire ad una persona di apprendere un linguaggio di programmazione. 

Le competenze fondamentali richieste a un Front End Developer sono:

  • la conoscenza di un linguaggio di markup come l’HTML e dei Cascade Style Sheets (CSS) 
  • la padronanza di Javascript in quanto il web attuale richiede che le pagine siano interattive e corredate di feature non implementabili tramite il solo linguaggio di markup. Permette di arricchire le singole pagine con mappe, link, ed elementi che si aggiornano in tempo reale senza la necessità di ricaricare l’intera pagina. 
  • i framework hanno lo scopo di creare una struttura ready-made per il codice, in modo da velocizzarne la scrittura. I più utilizzati sono Angular, BackboneJS, Ember, o ReactJS per quanto riguarda JavaScript, mentre, per velocizzare la creazione di CSS è Bootstrap.
  • libreria jQuery, una collezione di plugin ed estensioni che permettono di inserire elementi in maniera molto più rapida rispetto al dover scrivere codice da zero. 
  • i preprocessori sono un altro elemento utile a velocizzare la codificazione. Strumenti come SASS analizzano il codice e lo processano prima che venga pubblicato, provvedendo a formattarlo in maniera chiara e cross-browser friendly.
  • essere in grado di implementare un design che si adatti al mezzo utilizzato per connettersi: desktop (pc) o mobile (cellulare), quindi rendere il sito più visualizzabile possibile.
  • Debugging: trovare la fonte di un errore e di correggerlo, al fine di rendere l’esperienza utente il più piacevole possibile
  • i Version Control Management Systems come Git, una sorta di archivio in cui è possibile mantenere backup di versioni precedenti di un sito o di un software e riutilizzarli all’occorrenza, in caso di cambiamenti o variazioni non ottimali

Multinazionali, agenzie pubblicitarie, media editoria, studi di progettazione, produttori, istituti educativi, o imprese che possiedono un sito web sono sempre in cerca di figure di questo tipo. C’è una forte concorrenza sul mercato e velocità e uno studio di retribuzioni sono le basi per ottimizzare un processo di selezione.

Ricercamy, head hunter rivoluzionario e dinamico, nato nel marzo 2012, si è, sin dalla sua nascita, impegnato ad introdurre nel mondo della Ricerca e Selezione elementi di innovazione che migliorassero la redemption delle attività di Recruiting.

Secondo uno studio di Linkedin, il 75% dei talenti è passivo e sta già lavorando, non dedicandosi proattivamente alla ricerca di nuove opportunità professionali. Solo il 25% di essi si interessa con più costanza alla ricerca attiva di nuove offerte di lavoro. Di conseguenza investire il budget aziendale in abbonamenti e/o offerte di piattaforme di job posting sicuramente non può essere la sola soluzione efficace o quantomeno non potrà essere l’unica.

E’ necessario adottare una metodologia che permetta di arrivare ai migliori candidati: le chiamate di caccia (o Head Hunting che dir si voglia)!

E’ così che i nostri head hunter specializzati trovano personale qualificato per i nostri clienti.

Le chiamate in anonimo, dei nostri consulenti riescono ad intercettare qualsiasi profilo con diverse seniority.

Tramite un pre-screening telefonico molto approfondito e tecnico, oltre ai dati anagrafici, vengono raccolte tutte le specifiche sull’esperienza del candidato necessarie per valutarne la validità e permettendo così allo stesso di accedere allo step successivo.

Tutto ciò di cui sopra viene svolto e condiviso in tempo reale tramite un file in cloud in cui è possibile lavorare a quattro mani con il referente delle risorse umane dell’azienda cliente, che non deve aspettare 2-3 settimane per poter ricevere la prima shortlist di validi profili, ma giusto poche ore!

La trasparenza e la condivisione immediata è un tratto distintivo di Ricercamy che si è andata specializzando negli anni nella ricerca e selezione di figure tecniche in ambito informatico e grazie allo sviluppo di competenze specifiche e conoscenza dei profili ricercati e del mercato di riferimento.

Cercando personale quotidianamente, i nostri head hunter hanno acquisito un know how e una specializzazione nei loro settori, che ci consentono di essere leader in questo mercato affollato da Recruiter.

Forte dei nostri strumenti, fin dal suo inizio, Ricercamy ha aiutando dalle più piccole Start Up informatiche, ai grandi Colossi IT nella selezione di Personale qualificato difficile da trovare e da inserire. Grazie poi all’offerta commerciale SMART i nostri clienti ci chiedono di svolgere selezioni che tendenzialmente hanno sempre svolto internamente, ma avendo costi certi e non prevedendo né completion fee né esclusiva, si sentono così liberi di delegarci tutta la gestione delle loro vacancy, o quelle attività più ostiche o ripetitive alleggerendosi il lavoro.

Se anche tu sei alla ricerca di questa tipologia di profili, compila la form che trovi di seguito e sarai contattato entro 1 ora dai nostri consulenti.

Fabiola Rezzonico

Senior Hr Recruiter – Head Hunter – Business Developer

Divisione IT

Ricercamy.com