Fact Cheking e Referenze nella Selezione

Il mondo della rete si è finalmente accorto della quantità di bugie che circola al suo interno. Quale enorme contenitore di conoscenza, internet è tutto e il contrario di tutto.  Il problema è che ad entrambe le cose, spesso il valore attribuito è identico.
Il Washington Post ha dato vita ad un progetto denominato Truth Teller con l’obiettivo di verificare qualsiasi tipo di dichiarazione in tempo reale. In pratica il software traduce in testo ed incrocia con una enorme banca dati, le affermazioni fatte dai politici.

Quello del fact cheking è un modello che sta avendo una diffusione crescente. Se il settore dell’informazione è sempre più sensibile alla verifica delle notizie perchè il mondo della selezione del personale non dovrebbe esserlo altrettanto?
Sempre di più un corretto uso degli strumenti tecnologici oggi ci permette di verificare la veridicità delle informazioni contenute nei curricula che i candidati in risposta alle ricerche aperte dalle aziende. Tale controllo deve verificare che tali informazioni siano corrette e rispondenti al vero.
Ci sono vari modi per controllare la coerenza delle informazioni. Per prima cosa chiedendo al candidato contatti presso i precedenti datori di lavoro che possano confermare la bontà della persona e le sue capacità tecniche e professionali. Inoltre è importante analizzare i contenuti presenti nei vari social network nei quali la persona appare con un proprio profilo. Non si tratta di attivare costose società di investigazione o i servizi segreti di stati poco trasparenti, ma semplicemente di collegare informazioni presenti in rete ed accessibili a chiunque a patto che si sappia dove cercarle.
Ma è solo l’analisi di tutte queste informazioni (colloquio, curriculum, referenze, profilo sociale, ecc…) che ci permetterà di inserire nella nostra azienda persone in grado di integrarsi al meglio, da subito e per più tempo possibile.
Non bisogna affidarsi al caso quando si cerca una nuova risorsa da inserire nel proprio organico, ma è decisamente più conveniente affidarsi a professionisti della selezione.

Vittorio Nascimbene

Vuoi saperne di più? Lascia i tuoi riferimenti qui e sarai ricontattato al più presto da un nostro consulente: