You are currently viewing Come trovare un valido venditore

Come trovare un valido venditore

  • Categoria dell'articolo:Senza categoria

Nonostante il periodo di grande difficoltà a livello globale, molte aziende in diversi settori hanno ropreso a gran ritmo la loro attività e di conseguenza capita spesso che abbiano esigenza di inserire un nuovo Venditore.

Quale che sia la dimensione aziendale, è una risorsa fondamentale perchè assiste i potenziali clienti nel processo di acquisto. Ascolta le richieste del cliente, si informa sulle sue esigenze e lo indirizza verso il miglior prodotto disponibile. Offre consigli e indicazioni sui servizi e sui prodotti disponibili, presentandoli in modo professionale e convincente. Il venditore risponde alle richieste di informazioni del cliente, fornisce spiegazioni precise e dettagliate, chiarisce i dubbi e risponde alle eventuali obiezioni.

Prima di tutto: cosa fa un Venditore?

Il venditore si occupa poi di negoziare i termini dell’acquisto: stabilisce insieme al cliente il prezzo, i tempi, le consegne e tutte le specifiche della vendita. Spesso il processo di vendita richiede numerosi contatti tra il cliente e il venditore: per questo è fondamentale che il venditore costruisca una solida relazione professionale con il cliente. Quando il cliente conclude il suo processo decisionale ed effettua l’acquisto, il venditore mantiene viva questa relazione con messaggi, email, telefonate e visite di persona. In questo modo si assicura che il cliente sia soddisfatto dell’acquisto e getta le basi per ulteriori vendite, ad esempio grazie a strategie di up-selling (vendita di prodotti qualitativamente migliori e più costosi) e cross-selling (vendita di servizi e prodotti complementari). Oltre alle attività di vendita diretta e di gestione dei clienti attivi, un’altra tipica mansione del venditore è la ricerca e l’acquisizione di nuovi clienti, per ampliare e sviluppare la presenza sul mercato.

Dunque:  come si cerca un valido Venditore?

L’unica soluzione è la caccia diretta, Head Hunting puro: si chiama con un pretesto l’azienda target, ci si fa passare con una scusa la figura in questione e solo quando abbiamo al telefono il contatto che ci interessa, riveliamo il reale motivo della nostra chiamata. 

Non commettete l’errore di pensare che l’Head Hunting sia una pratica usata solo per cercare Quadri o Dirigenti! A titolo di esempio, in Ricercamy abbiamo maturato una solida esperienza anche nella caccia di profili che lavorano in produzione e su macchinari: dall’addetto al forno fusore, all’addetto alla catena di montaggio fino a figure di maggiore Responsabilità.

Naturalmente sono operazioni molto delicate soprattutto perchè bisogna “prelevare” da un ufficio un uomo che ci sta lavorando! Dunque queste chiamate vanno gestite con competenza, discrezione e professionalità, di conseguenza è necessario affidarsi a chi, come Ricercamy, lo fa di mestiere! Affidandovi a noi potrete avere diversi vantaggi : mantenere l’anonimato rispetto all’esigenza del vostro brand, avere informazioni recuperate qui ed ora e non da vetuste banche dati che non possono essere aggiornate al momento reale e soprattutto utilizzare il vostro tempo per altre urgenze visto che l’Head Hunting è una attività estremamente time consuming.

Dal punto di vista commerciale cambiano anche le regole di ingaggio fra Ricercamy e i suoi Clienti! Basta pagare fee esagerate, forfait o “gettoni” per ciascun inserimento fatto in azienda! Con la nostra tariffa SMART pagherai esclusivamente le ore che vengono effettivamente utilizzare per la tua specifica selezione. In questo modo non solo avrai una spesa iniziale fissa e certa, ma volendo fare un confronto con un approccio tradizionale, le tue fee saranno mediamente comprese fra il 5 e l’8% della RAL! 

Volete saperne di più?

Compilate il form che trovate di seguito e sarete contattati entro 1 ora dai nostri consulenti.

Alessandra Zoppi

Responsabile Senior di Divisione

Ricercamy