You are currently viewing Come trovare un valido Fundraiser

Come trovare un valido Fundraiser

  • Categoria dell'articolo:News

Sei alla ricerca di un Fundraiser, ma non sai come e dove ricercare figure valide per la tua azienda? Hai già provato a pubblicare un annuncio su Linkedin, Monster e Infojobs, ma oltre ad aver speso del tempo nel fare screening dei cv e non aver trovato la persona che cercavi, hai attivato qualche fornitore esterno senza risultati soddisfacenti?

Stai leggendo l’articolo giusto… leggi come Ricercamy affianca e supporta le aziende del settore degli enti pubblici o privati e le associazioni no profit nella ricerca e selezione di profili specializzati.

Il Fundraiser è una figura professionale che si occupa della raccolta fondi per una associazione che può riguardare, l’arte, la ricerca medica, una startup, le onlus no profit. Le sue competenze traducono in particolare nell’utilizzo di strumenti informatici, gestione del database e di tutte quelle conoscenze proprie del web marketing che permettano al Fundraiser di entrare in contatto con il donatore e di convincerlo della bontà dell’iniziativa per la quale esegue la donazione. A differenza del crowfounding, che si basa su una raccolta fondi vera e propria, il Fundraiser permette di creare uno speciale rapporto con il donatore in modo tale da generare un legame stabile e duraturo, una sorta di fidelizzazione, in questo modo chi dona si sente più partecipe del progetto e della sua buona riuscita.

Cosa fa unFundraiser? 

  • Definire un piano per la raccolta dei fondi necessario allo sviluppo del progetto;
  • Individuare i potenziali donatori attraverso campagne di webmarketing mirate;
  • Ricercare personaggi famosi che vogliano partecipare alla raccolta fondi e rendere in tal modo l’obbiettivo noto ad un vasto pubblico;
  • Creare un’adeguata campagna promozionale con l’utilizzo di diverse forme di marketing;
  • Gestire tutta la comunicazione sia in attraverso l’utilizzo di internet si attraverso altre forme di comunicazione;
  • Organizzare eventi e manifestazioni;
  • Intrecciare relazioni con enti pubblici e privati e renderli partecipi della bontà dell’iniziativa.

Principali caratteristiche richieste: 

  • Ha acquisito attraverso il proprio percorso di studi, preferibilmente di tipo umanistico,  competenze di marketing e pubbliche relazioni con nozioni di economia aziendale e di comunicazione;
  • Ha frequentato corsi di specializzazione o master in fundraising;
  • È appassionato del web e dello strumento digitale e sa sfruttare tutte le potenzialità che il digital fundraising mette a disposizione (donazioni continuative, donazioni occasionali o tramite piattaforme per la raccolta fondi);
  • Possiede buone doti comunicative e sa relazionarsi con gli altri in maniera proficua;
  • Sa gestire budget anche di una certa consistenza;
  • Possiede ottime doti organizzative e di pianificazione ed è fortemente orientato all’obbiettivo.

Il Fundraiser deve saper costituire relazioni stabili con i donatori, non basta donare occorre instaurare un rapporto a lungo termine basato sulla fiducia reciproca. Un’altra dote di una certa rilevanza è la capacità di essere costantemente aggiornato sia sul fundraising in generale sia nel settore specifico in cui si è attivo: culturale, sociale, sanitario, ambientale. L’attività lavorativa è per certi aspetti molto complessa e deve essere pianificata con metodo  per coinvolgere nel migliore dei modi il donatore, presenta inoltre anche un’importante valenza sociale rendendo la comunità di persone che partecipano all’iniziativa più coesa.

Ricercamy, head hunter rivoluzionario e dinamico, nato nel marzo 2012, si è, sin dalla sua nascita, impegnato ad introdurre nel mondo della Ricerca e Selezione elementi di innovazione che migliorassero la redemption delle attività di Recruiting.

Secondo uno studio di Linkedin, il 75% dei talenti è passivo e sta già lavorando, non dedicandosi proattivamente alla ricerca di nuove opportunità professionali. Solo il 25% di essi si interessa con più costanza alla ricerca attiva di nuove offerte di lavoro. Di conseguenza investire il budget aziendale in abbonamenti e/o offerte di piattaforme di job posting sicuramente non può essere la sola soluzione efficace o quantomeno non potrà essere l’unica.

E’ necessario adottare una metodologia che permetta di arrivare ai migliori candidati: le chiamate di caccia! (o Head Hunting che dir si voglia).

E’ così che i nostri head hunter specializzati trovano personale qualificato per i nostri clienti.

Le chiamate in anonimo, dei nostri consulenti riescono ad intercettare qualsiasi profilo con diverse seniority.

Tramite un pre-screening telefonico molto approfondito, oltre ai dati anagrafici, vengono raccolte tutte le specifiche sull’esperienza del candidato necessarie per valutarne la validità e permettendo così allo stesso di accedere allo step successivo.

Tutto ciò di cui sopra viene svolto e condiviso in tempo reale tramite un file in cloud con il nostro referente delle risorse umane dell’azienda cliente.

La trasparenza e la condivisione immediata è un tratto distintivo di Ricercamy che si è andata specializzando negli anni nella ricerca e selezione di figure tecniche in ambito meccanico, elettrico ed elettronico e grazie allo sviluppo di competenze specifiche e conoscenza dei profili ricercati e del mercato di riferimento.

La modalità operativa del nostro head hunter non prevede che il cliente debba aspettare 2-3 settimane per poter ricevere la prima shortlist di validi profili. Per noi ricerca e selezione del personale significa condivisione in tempo reale e lavorare senza filtri ed a 4 mani con il nostro referente HR.

Cercando personale quotidianamente, i nostri head hunter hanno acquisito un know how e una specializzazione nei loro settori, che ci consentono di essere leader in questo mercato affollato da Recruiter.

Forte dei nostri strumenti, fin dal suo inizio, Ricercamy ha aiutando le aziende metalmeccaniche nella selezione di Personale qualificato difficile da trovare e da inserire. Grazie poi all’offerta commerciale SMART (di Ricercamy), i nostri clienti ci chiedono di svolgere selezioni che tendenzialmente hanno sempre svolto internamente, ma avendo costi certi e non prevedendo né complition fee né esclusiva, si sentono così liberi di delegarci tutta la gestione delle loro vacancy.

Se anche tu sei alla ricerca di questa tipologia di profili, compila la form che trovi di seguito e sarai contattato entro 1 ora dai nostri consulenti.