Come trovare un valido Machine Learning Engineer

  • Categoria dell'articolo:News

Sei alla ricerca di un Machine Learning Engineer, ma stai incontrando difficoltà nel reclutarlo? Ti sei affidato a società di selezione del personale ma non hai avuto i risultati attesi?

In questo articolo ti spieghiamo chi è e di cosa di occupa tale figura e i vantaggi nel rivolgersi a Ricercamy quale partner nella ricerca e selezione di profili nel settore informatico.

Le aziende che decidono di investire risorse e denaro nello sviluppo di progetti che comprendano l’uso del Machine Learning sono sempre di più. La tecnologia che permette ai computer di apprendere dall’esperienza può essere impiegata in molti ambiti con vari scopi: ecco perché negli ultimi anni abbiamo assistito a una crescita dell’occupazione di figure esperte in questo campo.

Il Machine Learning Engineer è una figura professionale spesso associata, se non addirittura confusa, a quella del Data Scientist, per via del ruolo centrale che occupa l’analisi dei big data nel loro lavoro. Molto spesso, i due professionisti si ritrovano a lavorare in team, dediti ognuno alle proprie mansioni ma necessari l’un l’altro. 

Potremmo pensare che il Data Scientist sia il rigoroso ricercatore, che sintetizza complesse funzioni matematiche, in un’ordinata e linda cleanroom, mentre il nostro ML Engineer si sporchi le mani a fare il lavoro duro, ma nella realtà esistono diverse variabili che determinano una sfumatura più nebulosa tra le due figure professionali, ad esempio: grandezza dell’azienda, caratteristiche e complessità del progetto, etc.

Non importa infatti quanto piccolo o banale possa essere un problema di machine learning: l’effort richiesto per renderlo utile e profittevole è fondamentale e difficile. Quando si parla di aziende, del mondo reale, questo effort costituisce un investimento, di risorse e denaro, che deve produrre un ritorno economico. Fondamentale è disporre di una persona che coordina un ecosistema di sostentamento costituito da diversi livelli:

  • Sicurezza
  • User Interface (e.g. un sito web, un chat bot, etc)
  • API per contattare il modello
  • ETL di gestione dati
  • Database
  • Scheduler
  • Sistema di Log e Performance Monitoring

Di cosa si occupa, nello specifico, il Machine Learning Engineer?

Il Machine Learning Engineer si occupa principalmente di:

  • Coadiuvare il team nel reperimento e analisi dei dati necessari alla creazione di un modello di Machine Learning.
  • Progettare e creare il modello di Machine Learning sulla base delle analisi effettuate.  
  • Monitorare e curare il flusso di dati e il modello.
  • Intervenire in caso di cali di performance. 
  • Progettare e creare software finali. 

I modelli creati devono essere in grado di funzionare in ambienti di produzione alle massime prestazioni e, soprattutto, superare la prova del tempo: ciò comporta un lavoro di monitoraggio e debugging continuo da parte del Machine Learning Engineer. 

Il suo background comprende infatti elementi di Data Science e di Software Engineering: matematica, statistica, ML framework, model validation e model optimization per la prima, programmazione, API, testing, debugging e database per la seconda. 

Le sue competenze variano poi in base agli studi effettuati e alle tendenze del mercato.

Molti esperti hanno effettuato studi accademici in Informatica o in Ingegneria Informatica, concluso master dedicati in Intelligenza Artificiale, Machine Learning, Data Science o Ingegneria del Software; altri possiedono solo un diploma di laurea in Informatica e sono specializzati in un determinato ambito grazie a corsi formativi specifici. Altri ancora, provengono da campi vicini al Machine Learning come la Data science.

Per svolgere le suddette attività le persone dovranno avere tra le loro competenze:

  • Python
  • Data Structure
  • ML Algorithms
  • ML Best Practice
  • (No)SQL
  • Version Control / Git
  • REST API / Flask
  • Virtualization / Docker / Kubernetes
  • Distributed Computing / Spark / Dask
  • Workflow Management / Airflow / Kubeflow
  • Unit tests / Integration tests

Completano il profilo ovviamente soft skill importanti, quali: attitudine al lavoro in team, proattività e creatività, buone doti di organizzazione e orientamento al risultato.

Nel settore informatico esiste una forte concorrenza sul mercato e la velocità nel contattarli e uno studio di retribuzioni sono le basi per ottimizzare un processo di selezione.

Ricercamy, head hunter rivoluzionario e dinamico, nato nel marzo 2012, si è, sin dalla sua nascita, impegnato ad introdurre nel mondo della Ricerca e Selezione elementi di innovazione che migliorassero la redemption delle attività di Recruiting.

Secondo uno studio di Linkedin, il 75% dei talenti è passivo e sta già lavorando, non dedicandosi proattivamente alla ricerca di nuove opportunità professionali. Solo il 25% di essi si interessa con più costanza alla ricerca attiva di nuove offerte di lavoro. Di conseguenza investire il budget aziendale in abbonamenti e/o offerte di piattaforme di job posting sicuramente non può essere la sola soluzione efficace o quantomeno non potrà essere l’unica.

E’ necessario adottare una metodologia che permetta di arrivare ai migliori candidati: le chiamate di caccia (o Head Hunting che dir si voglia)!

E’ così che i nostri head hunter specializzati trovano personale qualificato per i nostri clienti.

Le chiamate in anonimo, dei nostri consulenti riescono ad intercettare qualsiasi profilo con diverse seniority.

Tramite un pre-screening telefonico molto approfondito e tecnico, oltre ai dati anagrafici, vengono raccolte tutte le specifiche sull’esperienza del candidato necessarie per valutarne la validità e permettendo così allo stesso di accedere allo step successivo.

Tutto ciò di cui sopra viene svolto e condiviso in tempo reale tramite un file in cloud in cui è possibile lavorare a quattro mani con il referente delle risorse umane dell’azienda cliente, che non deve aspettare 2-3 settimane per poter ricevere la prima shortlist di validi profili, ma giusto poche ore!

La trasparenza e la condivisione immediata è un tratto distintivo di Ricercamy che si è andata specializzando negli anni nella ricerca e selezione di figure tecniche in ambito informatico e grazie allo sviluppo di competenze specifiche e conoscenza dei profili ricercati e del mercato di riferimento.

Cercando personale quotidianamente, i nostri head hunter hanno acquisito un know how e una specializzazione nei loro settori, che ci consentono di essere leader in questo mercato affollato da Recruiter.

Forte dei nostri strumenti, fin dal suo inizio, Ricercamy ha aiutando dalle più piccole Start Up informatiche, ai grandi Colossi IT nella selezione di Personale qualificato difficile da trovare e da inserire. Grazie poi all’offerta commerciale SMART i nostri clienti ci chiedono di svolgere selezioni che tendenzialmente hanno sempre svolto internamente, ma avendo costi certi e non prevedendo né completion fee né esclusiva, si sentono così liberi di delegarci tutta la gestione delle loro vacancy, o quelle attività più ostiche o ripetitive alleggerendosi il lavoro.

Se anche tu sei alla ricerca di questi profili, non aspettare!

Compila la form che trovi di seguito e sarai contattato entro un’ora dai nostri consulenti specializzati.

Fabiola Rezzonico

Responsabile Divisione IT

Ricercamy