Il Galateo della Videochiamata di Lavoro in 8 punti

  • Post category:News

Chiuso da più di due settimane in casa, come tutti, comincio a diventare insofferente alle limitazioni che la vita al tempo del Covid-19 ci impone. Non potendovi fare nulla e sapendo di dover resistervi per almeno un altro mese cerco di esorcizzare il momento sorridendo (ma neanche tanto) delle più strane cose a cui mi tocca assistere da quando mi sono ritirato a vita monastica pur continuando a lavorare.

Eccone un piccolo estratto relativo alle videochiamare di lavoro o meno:

1) Controlla le tue espressioni facciali

Non ne sei abituato è vero, ma devi ricordare che quel pallino semi-invisibile presente sul tuo pc, tablet o cellulare che a volte si illumina è una telecamera sempre accesa. Riprende anche i momenti in cui sono altri a parlare e se fai smorfie strane stai pur certo che qualcuno le vedrà. Nelle chiamate multiple a volte sembra di essere quelle fotografie dei primi del novecento dove i soggetti erano gli ospiti di qualche manicomio

2) Evita l’effetto nano/gigante

Posiziona lo strumento con cui ti riprendi alla giusta altezza e distanza rispetto al tuo viso. Consiglio per i più vanitosi: riprendete il vostro profilo migliore

3) Prepara il set della tua vita

Anche se siamo tutti consapevoli che date le circostanze non ha senso mettersi giacca e cravatta davanti ad un arazzo consiglierei di evitare canottiere, pigiami imbarazzanti e location quali balconi, stanze dei bambini (peggio ancora se con dentro i bambini!), ripostigli, ecc…

4) Impara ad usare il tasto mute

In tutte le conversazioni è presente a video il simbolo di un microfono barrato. Usalo per evitare di far sentire a tutti che mastichi, deglutisci e bevi facendo strani rumori.

5) The show must go on

Se tuo figlio di due anni decide di improvvisare un concerto durante una presentazione ad un nuovo cliente, non te ne curare e continua stoicamente a descrivere i vantaggi della nuova soluzione prodotta dalla tua azienda fingendo di avere in sottofondo una base musicale creata ad hoc per l’occasione

6) Evita l’effetto apparizione mistica o Misery non deve morire

Regola la luce dell’ambiente usando le tende, alzando o abbassando le tapparelle, evitando per quanto possibile di avere la luce alle spalle o proveniente da sotto. Vi posso garantire che non esservi truccate potrebbe essere il minore dei problemi se sbagliate a regolare la fonte di luce.

7) Chiudi le pagine che potrebbero creare imbarazzo

I nostri device elettronici non servono solo per lavorare. A volte sono un’ottima fonte d’intrattenimento. Fate attenzione però a quando condividete lo schermo per una presentazione. Se avete cercato una ricetta per cucinare il tacchino farete sorridere, ma a volte ci si dimentica di chiudere ben altri siti…

8) Aspetta il tuo turno per parlare

Già le riunioni convenzionali dove alcune persone si ritrovano in una stessa stanza per parlare sono confusionarie. Trasformare il tutto in un video può essere molto peggio. Parlate uno alla volta. Evitare di dire “sì”, “giusto”, “no” tutti insieme perché è garantito che non si capirà nulla di quello che direte. In più molte piattaforme di video-chat multiple cambiamo l’immagine del vostro interlocutore in funzione di chi parla rendendo il tutto una sorta di frullatore a velocità 3 con le vostre facce dentro.

 

Non perdere la calma in un momento così complicato non è semplice, ma consolatevi pensando a quando potrete ritornare nei vostri uffici prendendo metropolitane affollate, bevendo caffè con colleghi insopportabili e godendo delle constanti vessazioni dei vostri capi.

Vittorio Nascimbene

Ceo & Founder Ricercamy Srl