Come farsi supportare nella Ricerca e Selezione di profili in ambito SGR e SIM

 

 

Quella di oggi è la storia di una selezione condotta dal nostro team Finance&Banking per una famosa società privata e indipendente di gestione del risparmio con sede a Milano.

 

L’SGR in questione non ha un vero dipartimento HR, bensì un paio di risorse amministrative che, ritagliandosi del tempo dalle loro mansioni, supportano i partner nelle loro esigenze di recruting. A seguito di diverse collaborazioni, con le solite società  operanti nel settore della Ricerca e Selezione del Personale, la realtà si attiva nella valutazione di un nuovo partner specializzato nel recruiting di profili specifici delle SGR, alla ricerca di un fornitore che fosse veloce ed efficace.

 

La necessità è quella di un Junior Business Analyst da inserire nel team Investment a diretto riporto del Fund Manager, sulla sede di Milano.

 

Dopo una serie di incontri conoscitivi preliminari, la società decide di attivare il nostro servizio SMART e di conseguenza la nostra “head hunter sgr” per il brief iniziale direttamente con il Fund Manager, per presentare nel dettaglio il servizio e costruire insieme il file di mappatura (nostro strumento di condivisione delle informazioni con il cliente).

 

Diversi gli step del brief: raccolta delle informazioni sul job profile, analisi ed individuazione delle aziende target per la caccia, customizzazione della Mappatura, ecc…

 

Dopo questo primo passaggio di allineamento comincia finalmente la ricerca di un business analyst!

 

Non si tratta di executive search ovviamente data la contenuta Ral del profilo ricercato, ma di applicare quel modus operandi, l’head hunting telefonico, anche su una figura junior.

 

Partiamo con un iniziale studio delle aziende competitor del nostro cliente presenti sulla piazza di Milano. Il nostro ruolo è quello di allargare il bacino da cui attingere intercettando i talenti che non stanno cercando attivamente nuove opportunità, stimolandone la curiosità, proponendo loro una concreta opportunità professionale. Del resto è solo una questione di tempismo ed opportunità in quanto i talenti, nel momento del bisogno, riescono a trovare le loro occasioni semplicemente tramite i propri contatti ciò vuol dire che il loro curriculum non arriverà mai all’azienda tramite un annuncio sul proprio sito o banalmente attraverso Linkedin.

 

 

Da qui inizia il vero processo di ricerca e selezione: chiamate in anonimo delle nostre head hunters al target definito con il cliente. Ogni nominativo ottenuto viene subito trasferito nel database condiviso in cloud (mappatura) con le referenti amministrative e il partner dell’SGR. In questo modo, è stato possibile al cliente monitorare costantemente il nostro lavoro restituendoci un feedback sui profili ricercati in tempo reale.

 

Pre screening telefonico iniziale ed in pochi giorni, il file di Mappatura si popola dei primi nominativi pronti a valutare l’offerta del nostro cliente. Con la modalità in cloud, il cliente è tempestivo nel restituirci il feedback su quali candidati vorrebbe che approfondissimo con un colloquio fisico.

 

E così dopo solo due settimane di lavoro, vengono individuati 5 candidati interessanti che il Partner vuole incontrare. Fissiamo i colloqui in azienda e da qui poi la volontà dell’azienda di fare l’offerta a uno di loro.

Prima di sottoporre al candidato l’offerta del cliente eseguiamo un ulteriore passaggio sulle condizioni economiche che il candidato vorrebbe, check delle referenze e delle buste paga.

 

Ultimo step, incontriamo il candidato per presentare l’offerta del cliente.

Come in una fiaba a lieto fine, il candidato firma la lettera d’impegno.

 

Parlando un po’ di numeri, il cliente acquistando un pacchetto SMART da 35 ore a 3.325€ + IVA e utilizzandone 24 per individuare il profilo di Business Analyst, riconoscendogli una RAL pari a 40.000 €, ha di fatto pagato la selezione il 5,7% della Retribuzione Annua Lorda del profilo.

 

E le rimanenti 11 ore acquistate? Niente paura!

 

Le ore avanzate possono essere destinate ad un’altra selezione o ad altri servizi HR previsti dal pacchetto SMART. Se volessimo un confronto con i classici servizi delle “normali” società di ricerca e selezione del personale, beh… non ci sarebbe confronto.

 

La ricerca e selezione dei profili di una SGR è sempre stata percepita come un’attività tradizionale e per questo nessun cliente di questo settore batte ciglio quando le fees proposte vanno dal 15 al 20% con punte del 22, ma le cose cambiano e le società evolvono, così come le esigenze dei talenti.

 

Quindi cercando un business analyst in nostro cliente ha trovato un fornitore di ricerca e selezione che a Milano così come in tutta Italia è in grado  di soddisfare le Sue esigenze con tempi e costi mai provati prima!

 

E tu cosa aspetti?

Compila la form che trovi sotto o scrivi ad amministrazione@ricercamy.com

 

Pietro Marino

HR RECRUITMENT CONSULTANT – BUSINESS DEVELOPER