L'”Head Hunting Experience” ha un solo nome: Ricercamy!

Si è conclusa venerdì 30 Novembre la 19° edizione del Forum Retail all’Atahotel Expofiera di Pero, Milano. Evento annuale che chiama a rapporto milioni di professionisti del mondo Retail di Milano e non solo, ma anche noi HR Recruiter, divisione Luxury & Moda, di Ricercamy.

Quale evento migliore di questo per confrontarsi e condividere le sperimentazioni, valutando idee e vagliando nuovi strumenti.

 

Si è parlato di Big e Small Data, Artificial Intelligence e Next Retail Generation, fino ad arrivare all’Engagement e alla Gamification. Quello che però mi ha più colpito particolarmente è stata la focalizzazione su un tema in particolare: l’experience!!!

Che sia customer, online o shopping, poco importa; quello che davvero interessa alle aziende è far vivere al cliente qualcosa di unico e irripetibile che porti alla fidelizzazione dello stesso al brand.

 

Non ci sembra poi così distante una possibile affinità tra la “customer experience” che i consumatori sperimentano nei più disparati store di Milano e la “candidate experience” che ad esempio Emanuela ha vissuto con Ricercamy qualche giorno fa.

Quasi settimanalmente vi proponiamo sul nostro sito (www.ricercamy.com) quello che è stato il percorso dei candidati inseriti in nuove opportunità lavorative. Oltre ad un’immagine della persona che ha trovato lavoro con un nostro regalo (il cd “Pronti, Funky, Via!” dei Ridillo) ci saranno le sue parole a descrivere quello che, nella maggior parte dei casi, è stato per loro qualcosa di inaspettato.

 

E se è vero che per le aziende che hanno partecipato al Forum Retail i sono i consumers è

anche vero che per Ricercamy consumers sono le aziende stesse!

Ed è subito “Head Hunting Experience”.

 

 

 

 

Molte di queste ci chiedono subito come mai ci proponiamo come società di Head Hunting diversa e innovativa e la risposta non tarda ad arrivare. Non si tratta di una presentazione in PDF, e nemmeno di una semplice shortlist dopo due settimane, bensì di un’insieme di informazioni, condivise in totale trasparenza anche grazie al fatto di aver adottato il cloud (già dal 2012 anno in cui siamo nati) in tutta l’attività svolta dalle nostre head hunter e per l’intero processo di selezione.

 

La Head Hunting Experience comincia prima ancora di sentire i candidati telefonicamente.

Insieme all’azienda andiamo a costruire e creare lo strumento di condivisione dei dati, per un costante e continuo allineamento sull’attività.

 

L’esperienza continua con la selezione digitale dei candidati grazie alla partnership di Ricercamy con Visiotalent: video colloqui on demand che migliorano il processo di selezione, risparmiando tempo.

L’azienda cliente, comodamente seduta presso i propri uffici, guardando i video colloqui dei candidati inizia a farsi un’idea dei potenziali profili che incontrerà da lì a breve.

 

E si giunge così al termine, quando il candidato selezionato ci viene a trovare per raccontarci le sue sensazioni e le sue emozioni vissute durante l’Head Hunting Experience e dall’altra il cliente ci richiama perché ha un nuovo talento da “cacciare”.

 

Si conclude con un’altro spunto di riflessione questo parallelismo maturato a qualche giorno di distanza dal bellissimo evento del Forum Retail.

 

Se anche la tua realtà ha bisogno di supporto nella Recruiting Experience di nuovi talenti, non esitare a chiamarci o a compilare il format che trovi qui sotto.

 

Pietro Marino

Hr Recruiter | Business Developer