La “Recruiting Experience” per il Retail con Ricercamy

Eleganti door men impettiti, atri sconfinati, sorrisi scintillanti, profumi inebrianti.

Chiamate di caccia, recruiter che selezionano, candidati perfetti, clienti e risorse soddisfatti.

Due facce di una stessa medaglia: non ci puo’ essere una shopping experience se il recruiting non e’ stato all’altezza, quindi oggi parliamo di RECRUITING EXPERIENCE da vivere con RICERCAMY, società di Ricerca e Selezione specializzata nell’Head Hunting e con forte focus sul Retail.

 

 

Per far luce su questo parallelismo vi raccontiamo oggi il caso di un’azienda leader nel settore della profumeria e la “recruiting experience” che candidati e cliente hanno vissuto durante questa avventura.

 

Attitudine al lavoro con KPI, conoscenza del mondo della cosmesi decorativa, buona relazione con il cliente; queste le maggiori specifiche richieste dall’azienda per una selezione su diverse città del nord Italia.

 

Come in ogni processo di acquisto/selezione che si rispetti, la prima domanda da farsi è: “cosa realmente il cliente (sia esso acquirente del punto vendita o azienda) ci sta chiedendo?”

Briefing prima di tutto: far parlare il proprio cliente è sicuramente una mossa vincente. Lasciare correre il pensiero e il flusso di chi da anni vive ed è quell’azienda consente a noi Recruiter di Ricercamy di andare oltre alle più facilmente testabili competenze tecniche e ca(r)pire quali sono i valori e le skills che le risorse dovranno possedere.

 

Oltre ciò, Ricercamy ha attivato i suoi retail channels (aziende competitor, ambiti affini, head hunter sul campo, scouting diretto e tanto altro) così da poter iniziare a “cacciare le prime teste” del fantastico mondo del lusso.

 

“Stanato” ogni possibile candidato, restituiamo all’azienda, non solo uno spaccato del mercato attuale e uno studio di retribuzione, ma soprattutto  un file contenente in primis i candidati perfettamente in linea con le richieste, poi quelli che per una criticità piuttosto che un’altra rispecchiano solo parzialmente le retail features e anche i  candidati non allineati.

Fiore all’occhiello nella selezione retail è la valutazione dei valori e della motivazione dei candidati. Mai come nel retail, è importante che il candidato veicoli all’interno del punto vendita i valori aziendali, il mood e l’atmosfera che vogliamo far vivere al clienti del punto vendita durante la loro shopping experience. E la nostra selezione prevede anche un’analisi attenta di queste caratteristiche.

 

Fare Head Hunting e Selezione non è mai facile, e non lo è ancora di più nel mondo Retail dove il turn over è di casa. Ma questo sicuramente non ha mai spaventato RICERCAMY, anzi, ci ha portato a innovarci ed evolverci stando al passo con la modernizzazione del mondo del FASHION.

Se anche tu vuoi far vivere alla tua Azienda la shopping-recruiting experience di Ricercamy, compila il format sottostante e verrai contattato dai nostri recruiter.

Pietro Marino

HR Recruiter | Business Developer