Come trovare un valido Consulente Ambientale

  • Categoria dell'articolo:articolo / News

Sei alla ricerca di un Consulente Ambientale ma stai incontrando difficoltà nel reclutarlo? Non sai come trovare un valido Consulente Ambientale? Ti sei affidato a società di selezione del personale , ma non hai avuto i risultati attesi? 

In questo articolo ti spieghiamo chi è e di cosa di occupa tale figura e i vantaggi  nel rivolgersi a Ricercamy quale partner nella ricerca e selezione di profili nel settore industriale.

Consulente Ambientale:

C’è da premettere che nei tempi moderni il successo di un’azienda non è legato esclusivamente ai prodotti e servizi che offre ed al marketing che esprime.

Un fattore fondamentale a cui la clientela è particolarmente sensibile è l’aspetto ambientale, cioè l’impatto che un azienda produce ecologicamente parlando nell’ambiente in cui opera e le conseguenze in termini di emissioni che produce.

Le aziende più attente nel settore “green” godono di una costante crescita di gradimento nell’immagine, che si rispecchia nel loro successo sul mercato.

In questo contesto opera il Consulente Ambientale: una figura ormai chiave per le aziende, incaricato del rispetto delle normative supportando il miglioramento dei processi aziendali in ottica di tutela del territorio.

 

Di cosa si occupa, nello specifico, il Consulente Ambientale?

Le principali attività che dovrà svolgere sono:

  • consulenza nell’innovazione delle prestazioni ambientali
  • valutazione e gestione dei rischi aziendali
  • ricerca e sviluppo di fonti di sviluppo di energie rinnovabili
  • studio del possibile riciclo dei prodotti
  • gestione dei materiali riciclati
  • formazione del personale in ambito ecologico

 

Si deve inoltre occupare della certificazione AUA (autorizzazione unica ambientale) che prevede i seguenti 7 diversi titoli abilitativi:

  • autorizzazione agli scarichi di acque reflue industriali e di acque meteorologiche di dilavamento
  • comunicazione preventiva per l’utilizzo agronomico di effluenti di allevamento, acque di vegetazione dei frantoi oleari e acque reflue delle aziende
  • autorizzazione alle emissioni in atmosfera in via ordinaria per gli stabilimenti
  • autorizzazione alle emissioni in atmosfera per impianti e attività in deroga
  • nulla osta e valutazioni di impatto acustico relativi a nuovi impianti e infrastrutture adibiti ad attività produttive, sportive, ricreative e postazioni di servizi commerciali polifunzionali
  • autorizzazione all’utilizzo dei fanghi derivanti dal processo di depurazione in agricoltura
  • comunicazioni in materia di auto-smaltimento e recupero di rifiuti

Solitamente è richiesta una laurea in scienze ambientali o naturali, ingegneria civile e ambientale, biologia o chimica etc. Inoltre la figura dovrà la più completa padronanza delle seguenti materie:

  • l’efficienza energetica e il consumo di materie prime
  • la gestione rifiuti, i correlati adempimenti documentali e il contenimento del loro costo aziendale
  • risparmio energetico e conversione a energie rinnovabili
  • gestione documentale rifiuti in conformità alla normativa ambientale
  • audit e implementazione di sistemi di gestione ambientale (audit ambientale)
  • valutazione dei rischi per la sicurezza ambientale
  • valutazioni impatto ambientale e adempimenti per le pratiche autorizzative (AIA, AUA)
  • contabilità verde
  • Diritto dell’ambiente
  • economia circolare (individuazione di sottoprodotti)

Completano il profilo ovviamente soft skill importanti, quali: attitudine al lavoro in team, proattività e creatività, buone doti di organizzazione e orientamento al risultato.

Nel settore industriale esiste una forte concorrenza sul mercato e la velocità nel contattarli e uno studio di retribuzioni sono le basi per ottimizzare un processo di selezione.

Quindi, come trovare un valido Consulente Ambientale?

Ricercamy, head hunter rivoluzionario e dinamico, nato nel marzo 2012, si è, sin dalla sua nascita, impegnato ad introdurre nel mondo della Ricerca e Selezione elementi di innovazione che migliorassero la redemption delle attività di Recruiting.

Secondo uno studio di Linkedin, il 75% dei talenti è passivo e sta già lavorando, non dedicandosi proattivamente alla ricerca di nuove opportunità professionali. Solo il 25% di essi si interessa con più costanza alla ricerca attiva di nuove offerte di lavoro. Di conseguenza investire il budget aziendale in abbonamenti e/o offerte di piattaforme di job posting sicuramente non può essere la sola soluzione efficace.

E’ necessario adottare una metodologia che permetta di arrivare ai migliori candidati: le chiamate di caccia (o Head Hunting che dir si voglia)!

E’ così che i nostri head hunter specializzati trovano personale qualificato per i nostri clienti. Le chiamate in anonimo, dei nostri consulenti riescono ad intercettare qualsiasi profilo con diverse seniority. Tramite un pre-screening telefonico molto approfondito e tecnico, oltre ai dati anagrafici, vengono raccolte tutte le specifiche sull’esperienza del candidato necessarie per valutarne la validità e permettendo così allo stesso di accedere allo step successivo. Tutto ciò di viene svolto e condiviso in tempo reale tramite un file in cloud. In esso è possibile lavorare a quattro mani con il referente delle risorse umane dell’azienda cliente, che non deve aspettare 2-3 settimane per poter ricevere la prima shortlist di validi profili, ma giusto poche ore!

La rivoluzione di Ricercamy:

La trasparenza e la condivisione immediata è un tratto distintivo di Ricercamy che si è andata specializzando negli anni nella ricerca e selezione di figure tecniche e grazie allo sviluppo di competenze specifiche e conoscenza dei profili ricercati e del mercato di riferimento.

Cercando personale quotidianamente, i nostri head hunter hanno acquisito un know how e una specializzazione nei loro settori, che ci consentono di essere leader in questo mercato affollato da Recruiter. Questo ci permette di sapere come trovare un valido Consulente Ambientale.

Forte dei nostri strumenti, fin dal suo inizio, Ricercamy supporta dalle più piccole realtà alle più grandi aziende nella selezione di Personale qualificato difficile da trovare e da inserire. Grazie poi all’offerta commerciale SMART i nostri clienti ci chiedono di svolgere selezioni che tendenzialmente hanno sempre svolto internamente. Avendo costi certi e non prevedendo né completion fee né esclusiva, si sentono così liberi di delegarci tutta la gestione delle loro vacancy. Oppure quelle attività più ostiche o ripetitive alleggerendosi il lavoro.

Se anche tu sei alla ricerca di questi profili, non aspettare!

Ancora non sei convinto? Leggi cosa dicono di noi i nostri clienti.

Fissa un appuntamento con un nostro professionista trovando l’orario più comodo tra queste disponibilità per una call conoscitiva.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle novità di Ricercamy, iscriviti alla nostra newsletter.  

Alison Santoro

Ricercamy