Al momento stai visualizzando Che cos’è l’Head Hunting?

Che cos’è l’Head Hunting?

  • Categoria dell'articolo:articolo / News

Il mercato del lavoro negli ultimi anni è diventato evidentemente più dinamico, grazie soprattutto alla rivoluzione digitale. In parte, anche gli oltre due anni di pandemia hanno contribuito a snellire il processo di ricerca di personale. Infatti, il distanziamento imposto ha velocizzato la caduta di alcuni tabù, quali lo svolgimento di riunioni e di colloqui a distanza. Nonostante queste innovazioni positive, molte aziende hanno difficoltà a trovare il personale adeguato al proprio progetto, e questo accade da prima dell’era Covid. Proprio per rispondere a questa esigenza delle aziende nascono gli Head Hunters e le società di Head Hunting. Continuate a leggere questo articolo per scoprire che cos’è l’Head Hunting e come può aiutare la vostra azienda.

Quindi, che cos’è l’Head Hunting?

Dal punto di vista dell’azienda, l’Head Hunting appare in questo modo: avete bisogno di una figura X con caratteristiche a, b, c; vi rivolgete a una società di Head Hunting; nel minor tempo possibile la società di Head Hunting vi propone una rosa di candidati con le skills e gli attributi richiesti; scegliete il candidato più in linea con il vostro progetto. Questa è la descrizione più scarna ed essenziale dell’esperienza che farete qualora decideste di servirvi dei servizi degli Head Hunters.

Naturalmente, sotto a questa superficie c’è un processo impegnativo ed articolato per arrivare all’individuazione dei candidati adeguati. Infatti, esso non consiste semplicemente nella pubblicazione dell’annuncio su Linkedin  o su altri canali e nel successivo screening delle candidature. Ciò è una parte del processo e alle aziende converrebbe già per questo delegare la selezione del personale alle agenzie HH: è un’attività time consuming e per cui sono necessari competenze e software ad hoc.

Il fulcro dell’Head Hunting sta esattamente nella ricerca di quei talenti che non rispondono ad annunci. Molto spesso essi sono già inseriti in un’azienda e, sebbene magari desiderino un cambiamento, non si muovono attivamente e non li troverete da soli. In questo entrano in gioco gli Head-Hunter: attraverso uno studio dei vostri concorrenti, verranno contattati i profili più in linea con il vostro progetto. Se vi state chiedendo come difendervi dall’attività di Head Hunting dei vostri concorrenti, questo articolo vi potrà essere utile.

La rivoluzione di Ricercamy

Ricercamy ha innovato il processo di ricerca e selezione. La nostra rivoluzione si fonda su due pilastri:

La trasparenza e la condivisione immediata  sono i nostri primi tratti distintivi. Infatti, potrai seguire passo dopo passo i nostri progressi nell’individuazione dei vostri candidati ideali. Questo grazie alla condivisione in cloud della mappatura che tiene conto del nostro lavoro sul vostro progetto. E non appena riterremo di aver trovato un candidato interessante, verrete contattati.

La seconda caratteristica che ci differenzia dalla concorrenza è sotto l’aspetto commerciale: basta pagare fee esagerate, forfait o “gettoni” per ciascun inserimento fatto in azienda! Con la nostra tariffa SMART pagherai esclusivamente le ore che vengono effettivamente utilizzate per la tua specifica selezione. In questo modo  avrai una spesa iniziale fissa e certa. Ciò significa che non abbiamo alcun interesse commerciale nello spingere all’assunzione del candidato che richiede la RAL più elevata: la nostra retribuzione non cambia qualora assumiate un candidato che richiede 30.000€ all’anno piuttosto di un altro che ne esige 40.000. Inoltre, volendo fare un confronto con un approccio tradizionale, le tue fee saranno mediamente comprese fra il 5 e l’8% della RAL!

Se ancora non siete convinti, leggete cosa dicono di noi i nostri clienti.

Se avete bisogno di consulenza per il vostro progetto o siete interessati a scoprire di più di Ricercamy, non esitate a contattarci.