You are currently viewing Come trovare un valido Ingegnere dell’Energia

Come trovare un valido Ingegnere dell’Energia

  • Categoria dell'articolo:News

Sei alla ricerca di un Ingegnere dell’Energia, ma non sai come e dove ricercare figure valide per la tua azienda? Hai già provato a pubblicare un annuncio su Linkedin, Monster e Infojobs, ma oltre ad aver speso del tempo nel fare screening dei cv e non aver trovato la persona che cercavi, hai attivato qualche fornitore esterno senza risultati soddisfacenti?

Stai leggendo l’articolo giusto… leggi come Ricercamy affianca e supporta le aziende di produzione dell’energia elettrica, gli studi professionali, le aziende che producono impianti o apparecchiature per la conversione dell’energia (pompe, motori endotermici, caldaie…) nella ricerca e selezione di profili specializzati.

L’Ingegnere dell’Energia è un esperto di sistemi energetici, un figura professionale che nasce per ridurre lo sfruttamento delle risorse e utilizzarle in modo più efficiente e per ridurre l’impatto ambientale.Considera nel complesso l’utilizzo di una specifica fonte energetica ed è in grado di stilare un programma, valuta sia in termini sociali che economici lo sfruttamento di una risorsa, partecipa allo sviluppo e al collaudo di impianti energetici. Ormai quasi tutti gli apparati civili e industriali dispongono di sistemi e apparecchiature energetiche più o meno complesse per poter funzionare, l’ingegnere energetico può essere pertanto responsabile della manutenzione e riparazione di detti impianti, oltre a ciò può essere coinvolto in altre situazioni che non richiedono una conoscenza specifica del settore elettrotecnico ma che richiedono anche nozioni teorico/applicative che gli consentano di tener conto delle problematiche ambientali nonché di quelle relative ai trasporti e alla sicurezza.   

Cosa fa unIngegnere dell’Energia? 

  • Progettare e supervisionare sistemi di generazione e di conversione dell’energia sia da fonti convenzionali che fonti rinnovabili;
  • Progettare impianti per la distribuzione dell’energia elettrica nei settori industriale, civile o dei trasporti;
  • Partecipare alla ricerca e sviluppo di macchine elettriche e loro componenti che includono la parte elettromeccanica costituta dal motore, la parte elettronica e la parte sensoristica;
  • Analizzare la parte tecnico/economico di un progetto e la loro ottimizzazione dal punto di vista energetico;
  • Valutare le prestazioni delle varie componenti meccaniche ed elettriche di motori endotermici;
  • Partecipare alla modellizzazione e simulazione mediante l’utilizzo di sistemi informatici di impianti per la produzione di energia;
  • Progettare impianti per lo sfruttamento di forme alternative di energia come gli impianti da biomasse e combustibili alternativi;
  • Stilare report per l’analisi e la realizzazione di impianti di riscaldamento ad uso civile e industriale valutandone le prestazioni termiche e le componenti dell’involucro edilizio.

Principali caratteristiche richieste: 

  • Ha conseguito una laurea in ingegneria energetica, ambientale o nucleare, seguendo un master per avere una visione più specifica su un determinato argomento in maniera tale da  avere un bagaglio informativo più tecnico;
  • Conosce in maniera approfondita tutti gli aspetti riguardanti il dimensionamento degli impianti e delle apparecchiature per la trasformazione di energia da fonti rinnovabili e convenzionali;
  • Conosce gli aspetti della progettazione di impianti termotecnici e dei materiali e componenti utilizzati come gli involucri edilizi ad alta efficienza energetica;
  • Conosce la strumentazione utilizzata per rilevare e misurare tutti i parametri relativi alla dispersione energetica degli edifici;
  • Possiede un’ottima capacità di analizzare situazioni anche complesse in modo interdisciplinare;
  • È dotato di autonomia di giudizio ed è in grado di comunicare in maniera efficace i risultati conseguiti nello svolgimento delle sue mansioni;
  • È dotato di un’ottima capacità di apprendimento che gli permette di affrontare le problematiche lavorative connesse all’innovazione tecnologica in relazione ai mutamenti del sistema economico e produttivo.

L’Ingegnere dell’Energia può trovare impiego, con funzioni di direzione e di coordinamento, in enti sia pubblici che privati che si occupano della produzione e distribuzione di energia, oltre che nel settore delle energie rinnovabili. Alle attività di ricerca e sviluppo in questi ultimi anni si sono affiancate diverse occupazioni legate alle grandi trasformazioni che hanno interessato il campo dell’energia elettrica in particolare quella legata alla conservazione e all’utilizzo razionale dell’energia sia nel comporta civile (isolamento termico) sia quello in industriale. Infine un ruolo di grande rilievo è quello dell’ “energy manager” che attraverso audit ad hoc verifica i consumi tramite report prodotti da sistemi di telegestione, telecontrollo e automazione. L’ottimizzazione dei consumi genera un circolo vizioso che può portare a investimenti migliorativi in grado di migliorare sia i processi produttivi che le performance dei vari servizi ad esso collegati.

Ricercamy, head hunter rivoluzionario e dinamico, nato nel marzo 2012, si è, sin dalla sua nascita, impegnato ad introdurre nel mondo della Ricerca e Selezione elementi di innovazione che migliorassero la redemption delle attività di Recruiting.

Secondo uno studio di Linkedin, il 75% dei talenti è passivo e sta già lavorando, non dedicandosi proattivamente alla ricerca di nuove opportunità professionali. Solo il 25% di essi si interessa con più costanza alla ricerca attiva di nuove offerte di lavoro. Di conseguenza investire il budget aziendale in abbonamenti e/o offerte di piattaforme di job posting sicuramente non può essere la sola soluzione efficace o quantomeno non potrà essere l’unica.

E’ necessario adottare una metodologia che permetta di arrivare ai migliori candidati: le chiamate di caccia! (o Head Hunting che dir si voglia).

E’ così che i nostri head hunter specializzati trovano personale qualificato per i nostri clienti.

Le chiamate in anonimo, dei nostri consulenti riescono ad intercettare qualsiasi profilo con diverse seniority.

Tramite un pre-screening telefonico molto approfondito, oltre ai dati anagrafici, vengono raccolte tutte le specifiche sull’esperienza del candidato necessarie per valutarne la validità e permettendo così allo stesso di accedere allo step successivo.

Tutto ciò di cui sopra viene svolto e condiviso in tempo reale tramite un file in cloud con il nostro referente delle risorse umane dell’azienda cliente.

La trasparenza e la condivisione immediata è un tratto distintivo di Ricercamy che si è andata specializzando negli anni nella ricerca e selezione di figure tecniche in ambito meccanico, elettrico ed elettronico e grazie allo sviluppo di competenze specifiche e conoscenza dei profili ricercati e del mercato di riferimento.

La modalità operativa del nostro head hunter non prevede che il cliente debba aspettare 2-3 settimane per poter ricevere la prima shortlist di validi profili. Per noi ricerca e selezione del personale significa condivisione in tempo reale e lavorare senza filtri ed a 4 mani con il nostro referente HR.

Cercando personale quotidianamente, i nostri head hunter hanno acquisito un know how e una specializzazione nei loro settori, che ci consentono di essere leader in questo mercato affollato da Recruiter.

Forte dei nostri strumenti, fin dal suo inizio, Ricercamy ha aiutando le aziende metalmeccaniche nella selezione di Personale qualificato difficile da trovare e da inserire. Grazie poi all’offerta commerciale SMART (di Ricercamy), i nostri clienti ci chiedono di svolgere selezioni che tendenzialmente hanno sempre svolto internamente, ma avendo costi certi e non prevedendo né complition fee né esclusiva, si sentono così liberi di delegarci tutta la gestione delle loro vacancy.

Se anche tu sei alla ricerca di questa tipologia di profili, compila la form che trovi di seguito e sarai contattato entro 1 ora dai nostri consulenti.