Le competenze di chi fa selezione

Sul Blog “La nuvola del lavoro” del Corriere della Sera ieri è apparso un post che descrive l’esperienza di un ingegnere informato 37enne alle prese con volontà di mettersi in proprio dopo alcuni anni di esperienza presso aziende medio piccole operanti nell’ambito informatico. Tale esigenza nasce anche dalla convinzione che molto spesso l’iter di selezione per entrare a far parte di realtà aziendali strutturate non sempre sia organizzato al meglio. E per questo tanto vale fare da se. In particolare per profili operanti nell’ambito tecnico i responsabili della selezione non sempre hanno un bagaglio di conoscenze tali da poter approfondire al meglio l’analisi delle esperienze e competenze del candidato. E’ sempre vero o dipende dalle aziende?